Massima n. 288543

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 050/C Riunione del 04 Maggio 2007 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso la Divisione Interregionale – Com. Uff. n. 130 del 2.3.2007 Impugnazione – istanza: 11. RECLAMO F.C. SPORTING GENZANO AVVERSO LE SANZIONI INFLITTE DELLA SQUALIFICA DEL CAMPO DI GIUOCO CON OBBLIGO DI DISPUTARE LE GARE A PORTE CHIUSE SINO AL 31.12.2007 E DELL’AMMENDA DI € 5.000,00 Massima: Ai sensi dell’art. 33 comma 1 C.G.S. è inammissibile il reclamo alla CAF, non rientrando…

Massima n. 288153

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale 46/C Riunione del 23 Maggio 2005 n. 2 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Veneto – Com. Uff. n. 44 del 13.4.2005 Impugnazione – istanza:Appello U.S. Primo Maggio Tebaldi avverso la sanzione della squalifica fino al 31.5.2006 inflitta al calciatore T.T. Massima: Ai sensi dell’art. 33 comma 1 lettere b) e c) C.G.S. le decisioni delle Commissioni disciplinari possono essere impugnate innanzi a questa Commissione d’appello sia per “violazione o falsa applicazione” delle norme federali…

Massima n. 288149

 Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 53/C – Riunione del 27 aprile 2006 n. 11 – www.figc.itDecisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Umbria – Com. Uff. n. 90 del 24.4.2006 – www.figc.itImpugnazione – istanza: Appello del G.S. Lama Calcio A.S.D avverso decisioni merito gara Cerbara/Lama del 19.4.2006.Massima: L’art. 33 comma 1 C.G.S. prevede, che le decisioni delle Commissioni Disciplinari, o comunque dei Giudici di II grado, possono essere impugnate dinanzi alla Commissione d’Appello Federale per ragioni connesse…

Massima n. 288151

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 31/C Riunione del 23 gennaio 2006 n. 4 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta – Com. Uff. n. 22 del 01.12.2005 Impugnazione – istanza:Appello dell’A.S.D. Borgolavezzaro avverso decisioni merito gara Borgolavezzaro/Farese del 30.10.2005 Massima: L’appello alla CAF è inammissibile, avendo la reclamante, riproposto gli stessi motivi di merito enunciati davanti la Commissione Disciplinare. Trattandosi, infatti, di un terzo grado di giudizio per questioni di merito portate all’attenzione degli organi disciplinari…

4
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it