Massima n. 288171

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 24/C Riunione del 3 febbraio 2003 n. 1 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera del Giudice Sportivo di 2° Grado presso il Comitato Regionale Lombardia del Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica – Com. Uff. n. 19 del 19.12.2002 Impugnazione – istanza:Appello dell’Accademia S. Leonardo avverso decisioni merito gara Accademia S. Leonardo/Melzo del 10.11.2002 Massima: A norma dell’art. 33, punto 1 lettera d), C.G.S. le decisioni delle Commissioni Disciplinari o dei Giudici Sportivi di 2° Grado possono essere impugnate con…

Massima n. 288173

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 36/C Riunione del 30 Maggio 2002 n. 8 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso la Lega Professionisti Serie C – Com. Uff. n. 217/C del 18.5.2002 Impugnazione – istanza:Appello del F.C. Sporting Benevento avverso la sanzione della squalifica per n. 2 giornate di gara inflitta al calciatore M.A. Massima: E’ inammissibile il ricorso alla CAF quando la reclamante richiede alla Commissione una nuova valutazione di merito dei medesimi fatti che hanno già formato oggetto delle deliberazioni…

Massima n. 288161

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale 26/C Riunione del 17 Gennaio 2005 n. 3 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera del Giudice Sportivo di 2° Grado presso il Comitato Regionale Abruzzo del Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica – Com. Uff. n. 15 del 18.11.2004 Impugnazione – istanza:Reclamo della A.C. Castelfrentano avverso la sanzione della squalifica fino al 31.10.2005 inflitta al calciatore C.M. Massima: Quando i motivi posti a fondamento dell’impugnazione evidenziano, circostanze attinenti al merito della decisione, non sono proponibili innanzi alla CAF in quanto non viene…

Massima n. 288163

Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 46/C Riunione del 26 Aprile 2004 n. 1 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Lazio – Com. Uff. n. 68 del 18.3.2004 Impugnazione – istanza: Appello dello Sporting Pontecorvo avverso decisioni merito gara Giuliano/Sporting Pontecorvo dell’1.2.2004 Massima: E’ inammissibile l’appello alla CAF quando la reclamante richiede alla Commissione una nuova valutazione di merito dei medesimi fatti che hanno già formato oggetto delle deliberazioni degli organi disciplinari, valutazione che le è preclusa dall’art. 33, comma 1,…

Massima n. 288165

Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 30/C Riunione del 5 Febbraio 2004 n. 14 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare della L.N.D. – Com. Uff. n. 86 del 22.1.2004 Impugnazione – istanza: Appello dell’A.C. Chioggia sottomarina avverso la sanzione della squalifica inflitta all’allenatore A.R. fino all’11.2.2004 Massima: E’ inammissibile l’appello alla CAF quando la reclamante richiede alla Commissione una nuova valutazione di merito dei medesimi fatti che hanno già formato oggetto delle deliberazioni degli organi disciplinari, valutazione che le è preclusa dall’art. 33, comma 1, C.G.S., quando…

Massima n. 288167

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 52/C Riunione del 23 giugno 2003 n. 4 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Basilicata – Com. Uff. n. 59 del 28.5.2003 Impugnazione – istanza:S.S. Promo Potenza avverso la sanzione della squalifica fino al 31.12.2004 inflitta al calciatore C.P. Massima: E’ inammissibile il ricorso alla CAF quando la reclamante richiede alla Commissione una nuova valutazione di merito dei medesimi fatti che hanno già formato oggetto delle deliberazioni degli organi disciplinari, valutazione che le è preclusa…

Massima n. 288169

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 40/C Riunione del 5 maggio 2003 n. 2 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Veneto – Com. Uff. n. 39 del 12.3.2003 Impugnazione – istanza:Appello dell’A.C. Ospedaletto Euganeo avverso la sanzione della inibizione fino al 31.12.2004 inflitta al massaggiatore sig. B.M. Massima: E’ inammissibile il ricorso alla CAF quando la reclamante richiede alla Commissione una nuova valutazione di merito dei medesimi fatti che hanno già formato oggetto delle deliberazioni degli organi disciplinari, valutazione che…

Massima n. 288155

 Decisione C.G.F.: Comunicato Ufficiale n. 12/CGF Riunione del 17 agosto 2007 n. 2 con motivazione sul Comunicato Ufficiale n. 99/CGF Riunione del 5 febbraio 2008 n. 2 – www.figc.itDecisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Campania – Com. Uff. n. 118 del 30.6.2007Impugnazione – istanza:Ricorso dell’A.C. Resina 1998 avverso la sanzione della squalifica del campo di giuoco fino al 31.12.2007, con obbligo di disputa delle gare in campo neutro, a porte chiuse, seguito gara Litolux G.B. Vico/Resina 1998 del 25.5.2007Massima:…

Massima n. 288157

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 44/C – Riunione del 27 marzo 2006 n. 9 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera del Giudice Sportivo di 2° Grado presso il Comitato Regionale Sicilia S.G.S. – Com. Uff. n. 30 del 23.2.2006 – www.figc.it Impugnazione – istanza: Appello dell’A.S.D. Pro Favara avverso decisioni merito gara Real Barrafranca/Pro Favara dell’11.2.2006 Massima: Quando la ricorrente si limita a chiedere alla CAF il riesame degli episodi per i quali sia la società che i suoi tesserati sono stati sanzionati senza…

Massima n. 288159

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale 51/C Riunione del 20 Giugno 2005 n. 2 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Puglia – Com. Uff. n. 45 del 5.5.2005 Impugnazione – istanza:Appello A.C. Ostuni sport avverso decisioni merito gara Monopoli/Ostuni sport del 31.3.2005 Massima: Ai sensi dell’art. 33 punto 1 lettere b) e c) C.G.S. le decisioni delle Commissioni Disciplinari possono essere impugnate innanzi alla Commissione d’Appello sia per “violazione o falsa applicazione” delle norme federali espressamente richiamate che per “omessa… motivazione…

10
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it