Massima n. 280195

 Decisione C.C.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 18 gennaio 2005– www.coni.itDecisione impugnata: Delibera della Commissione d’Appello Federale (F.I.G.C.) del 9 settembre 2004- www.figc.itParti: D’A.R. contro  F.I.G.C.Massima: La condotta del tesserato che non si esaurisca nella effettuazione della scommessa ma si estrinsechi anche in una attività diretta ad acquisire ogni utile informazione su eventi agonistici, integra la violazione degli art. 1 e 5 C.G.S. in quanto questa attività configge con i doveri di comportamento di cui all’ art. 1 C.G.S.

1
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it