Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 37/C Riunione del 26 giugno 1998 - n. 1 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Calabria - Com. Uff. n. 94 del 28.4.1998 Impugnazione - istanza: Appello della Pol. Natilese avverso decisioni merito gara Natilese/Bovalinese del 15.3.1998 Massima:E’ prevista la punizione sportiva della perdita della gara ai danni di una società che utilizza in campo un calciatore la cui posizione in distinta è la diciassettesima, mentre è possibile usufruire per le sostituzioni solo dei calciatori indicati entro la sedicesima. Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 16/C - Riunione del 29 gennaio 1998 - n. 6 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Lazio - Com. Uff. n 51 del 18.12.1997 Impugnazione - istanza: Appello dell’A.C. Virtus Lenola avverso decisioni merito gara Virtus Lenola/Real Sezze del 15.11.1997 Massima: Quando una gara si è svolta in modo irregolare per aver la società effettuato una sostituzione utilizzando il calciatore inserito in distinta con il numero 18, e, pertanto, elencato oltre i primi sedici, è prevista a suo carico la punizione sportiva della perdita della gara in questione. Il caso rientra nell'ipotesi prevista dell'art. 7 comma 5 lett. a) C.G.S. che dispone la punizione sportiva della perdita della gara se ad essa partecipa un calciatore che comunque non abbia titolo per prendervi parte. La società ha utilizzato il calciatore di riserva indicato oltre il numero consentito, che è quello di cinque calciatori.
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2022 Dirittocalcistico.it