Decisione Alta Corte di Giustizia Sportiva - C.O.N.I.: Decisione n. 14 del 30/05/2014www.coni.it

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare Territoriale resa in data 27.02.2014, C.U. 43/CRL del 6/03/2014

Parti: C.S. Frassati Ranica/Federazione Italiana Giuoco Calcio/A.C.D. Almè

Massima: L’Alta Corte di Giustizia Sportiva valutata la notevole rilevanza della questione per l’ordinamento sportivo nazionale, ai sensi dell’art. 1, comma 3, del Codice dell’Alta Corte, tenuto conto che la questione riguarda la determinazione di un principio di diritto in materia di uso o di custodia di un impianto sportivo da parte di una società ospitata, dispone la notifica del ricorso, a carico della parte istante, nei confronti dei controinteressati, individuati in relazione all’esito finale del campionato, entro 5 giorni dalla comunicazione del dispositivo della presente decisione.

DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it