Massima n. 292111

Decisione T.N.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 12 aprile 2011 – www.coni.it  Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare Territoriale del Comitato Regionale Veneto pubblicata sul C.U. n. 14 del 22 dicembre 2010 Parti: A.S.D. Polisportiva San Pio X contro Federazione Italiana Giuoco Calcio – F.I.G.C. e U.S. Alessandria Calcio 1912 S.r.l. Massima: Sono inammissibili innanzi al TNAS le domande istruttorie – ed in particolare le istanze volte ad accertare mediante deposizioni, interrogatorio o confronti i fatti occorsi in occasione della Gara. Se è vero,…

Massima n. 292107

Decisione T.N.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 04 febbraio 2011 – www.coni.it  Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare Territoriale presso il Comitato Regionale Sicilia pubblicata sul C.U. 132/CDT 12 del 26 ottobre 2010 Parti: A.P.D. A.C. Novara 1965 per il Sig. F.C. contro Federazione Italiana Giuoco Calcio – Lega Nazionale Dilettanti – Comitato Regionale Sicilia Massima: Secondo la consolidata giurisprudenza di questo Tribunale, il rapporto arbitrale fa piena prova sui fatti e le circostanze che l’arbitro afferma aver visto e in particolare (art. 35…

Massima n. 292103

Decisione T.N.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 27 settembre 2010 – www.coni.it  Parti: Sig. G.M. contro A.C. Mantova Srl Massima: Ai sensi dell’art. 116, comma 2, del c.p.c., “il giudice può desumere argomenti di prova… in generale, dal contegno delle parti stesse nel processo”, considera significativa tale circostanza e ritiene che essa costituisca, con la ragionevole prudenza che deve necessariamente presiedere al relativo apprezzamento, secondo quanto dispone il primo comma del citato art. 116 (“il giudice deve valutare le prove secondo il suo prudente…

Massima n. 292105

Decisione T.N.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 03 marzo 2011 – www.coni.it  Decisione impugnata: Delibera della Commissione d’Appello AIA, con decisione n. 15 del 29 settembre 2010 Parti: Sig.D.M. contro Federazione Italiana Giuoco Calcio e Associazione Italiana Arbitri Massima: L’onere della prova circa la commissione di una violazione disciplinare incombe all’ente sportivo che intende far valere la responsabilità dell’associato. E ciò anche nell’ambito del presente giudizio: per quanto avente natura di appello, l’arbitrato TNAS ha carattere pienamente devolutivo: il potere dell’organo arbitrale si estende…

Massima n. 289375

Decisione T.N.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 25 febbraio 2010 –  www.coni.it  Parti: Sig Dott. G.A.- Taranto Sport Srl Massima: Il Codice dei giudizi innanzi al T.N.A.S. ammette esplicitamente che «salvo esigenze sopravvenute, tutti i mezzi istruttori devono essere richiesti al più tardi nell’udienza di cui all’art. 20» (art. 22, comma 1). Ne consegue che anche le produzioni documentali da parte del ricorrente possono essere ammessi alla seconda udienza, quando la prima udienza è stata rinviata ai sensi dell’art. 164, 3° comma,…

Massima n. 288963

Decisione T.N.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 11 novembre 2009 – www.coni.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare territoriale c/o FIGC – Comitato Regionale Toscana, pubblicata sul C.U. n. 62 del 28 maggio 2009 Parti: Sigg.ri L. V., M.C., M. C. e D. G. contro Federazione Italiana Giuoco Calcio Massima: In base all’art. 35, punto 1.1., i rapporti dell’arbitro “fanno piena prova circa il comportamento dei tesserati in occasione dello svolgimento delle gare”. Da tale chiara e inequivocabile previsione discende, pertanto, che…

6
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it