COMITATO REGIONALE BASILICATA – STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 – Decisione pubblicata sul sito web: www.figcbasilicata.it e sul Comunicato Ufficiale N° 35 del 13/11/2013 Delibera DEL Giudice Sportivo GARA SALANDRA – AURORA MARCONIA

COMITATO REGIONALE BASILICATA – STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 – Decisione pubblicata sul sito web: www.figcbasilicata.it e sul Comunicato Ufficiale N° 35 del 13/11/2013 Delibera DEL Giudice Sportivo GARA SALANDRA - AURORA MARCONIA Premesso che il Giudice Sportivo, ai sensi dell'art.44 del C.G.S., adotta le sue decisioni, senza contraddittorio, esclusivamente sulle risultanze dei documenti ufficiali di gara (rapporto degli ufficiali di gara e supplemento di rapporto); Letti gli atti ufficiali di gara; Considerato che al 38 del pt., il n.5 Catapano Cosimo dell'Aurora Marconia, espulso per aver attinto con uno sputo un avversario, mentre abbandonava il terreno di gioco strappava una bandierina del calcio d'angolo, suscitando la pacata reazione di Angelastro Francesco dirigente addetto agli ufficiali di gara del Salandra; Atteso che in seguito a tale reazione il Catapano colpiva con una violenta testata il dirigente del Salandra causandogli un momentaneo stordimento ed ingenerando in tal modo un parapiglia tra i tesserati delle due squadre, tra i quali, in particolare, il D.G. riusciva ad identificare il n.2 Franco Bryan dell'Aurora Marconia e il n.3 D'Aria Antonio del Salandra che si scambiavano reciprocamente colpi violenti; Verificato che, sedato il parapiglia e notificato il provvedimento di espulsione per condotta violenta ad entrambi i tesserati, nel frattempo sul terreno di gioco era calata una fittissima nebbia che impediva al D.G. di proseguire la gara; Constatato che il D.G., trascorsi 5 minuti. sospendeva definitivamente la gara per scarsa visibilità dovuta alla nebbia, dandone comunicazione ai capitani delle squadre e ai dirigenti; DISPONE • la ripetizione della gara inviando gli atti alla segreteria del C.R. Basilicata per i provvedimenti di competenza; • commina la squalifica di 8(otto) gare al calciatore Catapano Cosimo, espulso per aver attinto con uno sputo un avversario e, mentre più volte sollecitato abbandonava il terreno di gioco, colpiva con una violenta testata un dirigente della squadra avversaria, causandogli un momentaneo stordimento ed ingenerando un parapiglia tra i tesserati delle due squadre, sedato dopo alcuni minuti. • commina la squalifica di 2(due) gare ai calciatori Franco Bryan dell’Aurora Marconia e D’Aria Antonio del Salandra, per i fatti in precedenza riportati.
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2022 Dirittocalcistico.it