Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 20/C Riunione del 15 febbraio 1996 n. 1 – www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Comitato Regionale Sicilia - Com. Uff. n. 14/Disc: del 4.1.1996 Impugnazione - istanza: Appello dell’A.S. Valverde avverso decisioni merito gara Valverde/Leonfortese del 22.10.1995. Massima:L’obbligo dell'arbitro di procedere, prima dell’inizio della gara, all’identificazione dei calciatori destinati a parteciparvi è finalizzato al controllo della identità e dei titolo di legittimazione. L’arbitro può, invece, astenersi dal reiterare il controllo dopo che, a seguito di sospensione della gara per il maltempo, alla ripresa del giuoco i calciatori delle due squadre si erano cambiati la maglietta. L’importante è che nel supplemento di rapporto richiestogli dal Giudice Sportivo l’arbitro possa precisare, con assoluta certezza, che quelli che ripresero il giuoco erano gli stessi calciatori da lui identificati onde, al massimo, si sarebbe potuta realizzare una non corrispondenza dei numeri di maglia, ma non certo una caducazione del titolo a partecipare alla gara. Ne consegue che la gara ha avuto svolgimento regolare.
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it