Decisione C.G.F.: Comunicato ufficiale n. 171/CGF del 20 aprile 2009 e con motivazioni pubblicate sul Comunicato ufficiale n. 302/CGF del 09 ottobre 2009 www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti – Com. Uff. n. 26/D del 21.8.08 Impugnazione - istanza: 2) Reclamo Pol. Boys Melito avverso la declaratoria di nullità del tesseramento in proprio favore del calciatore E.A. a seguito di richiesta di giudizio del Comitato Regionale Campania

Massima: La CGF può disporre una CTU al fine di accertare l’autenticità della sottoscrizione del tesseramento, le cui spese sono a carico della parte soccombente.

 

Decisione C.G.F.: Comunicato Ufficiale n. 187/CGF Riunione del 27 maggio 2008 n. 2 con motivazione sul Comunicato Ufficiale n. 245/CGF Riunione del 24 giugno 2008 n. 2 - www.figc.it

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti – Com. Uff. n. 20/D del 20.2.2008

Impugnazione - istanza:  Ricorso dei signori A.G. e P.F. avverso la reiezione del reclamo proposto al fine di ottenere l’annullamento del tesseramento del figlio minore A.F. nato il 21.11.1990 in favore della Pol. San Fili

Massima: Quando viene disconosciuta la firma, la perizia grafica non deve essere necessariamente esserci, se il convincimento dell’organo giudicante è ben motivato.

 

Decisione C.G.F.: Comunicato Ufficiale n. 187/CGF Riunione del 27 maggio 2008 n. 1 con motivazione sul Comunicato Ufficiale n. 245/CGF Riunione del 24 giugno 2008 n. 1 - www.figc.it

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti – Com. Uff. n. 13/D del 6.11.2007

Impugnazione - istanza: Ricorso dell’A.S. Pro Calcetto Avezzano avverso la declaratoria di nullità del tesseramento in proprio favore del calciatore P.M.A. nato il 9.2.1983

Massima: Quando si disconosce la firma sulla lista di tesseramento la CGF può disporre una Consulenza Tecnica d’Ufficio a base grafologica.

 

Decisione C.G.F.: Comunicato Ufficiale n. 89/CGF Riunione del 29 gennaio 2008 n. 7 con motivazione sul Comunicato Ufficiale n. 214/CGF Riunione del 10 giugno 2008 n. 7 - www.figc.it

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti – Com. Uff. n. 13/D del 6.11.2007

Impugnazione - istanza:Ricorso dell’ A.S. Pro Calcetto Avezzano avverso la declaratoria di nullità del tesseramento in proprio favore del calciatore P.M. A.nato il 9.2.1983

Massima: La C.G.F, in virtù del ricorso proposto dalla società, dispone la CTU tecnico-grafica sulla firma posta ed attribuita al calciatore in calce alla richiesta di tesseramento.

 

Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 46/C Riunione del 26 Aprile 2004 n. 2 – www.figc.it 

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti - Com. Uff. n. 20/D del 26.2.2004

Impugnazione - istanza: Appello dell’U.S. Trivignano avverso la declaratoria di nullità del tesseramento del calciatore T.N. in proprio favore

Massima: E’ facoltà, e non obbligo, del giudicante di fare ricorso a consulenze di esperti, salva sempre la possibilità di procedere direttamente a valutazioni che involgano questioni di carattere tecnico, quando ritenga di avere gli strumenti per affrontare la decisione. Egli è infatti per definizione il perito dei periti, e può disattendere gli esiti di una perizia da lui disposta, a fortiori e decidere in assenza di un apporto tecnico proveniente dall’esterno.

 

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 36/C Riunione del 23 giugno 2001 n. 5 – www.figc.it

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti - Com. Uff. n. 29/D - Riunione del 20.4.2001

Impugnazione - istanza:Appello dell’Akragas Calcio avverso la dichiarazione di nullità del tesseramento, in proprio favore, quale tecnico, del sig. A.S.

Massima: Quando l’allenatore propone il reclamo alla Commissione Tesseramenti al fine di far dichiarare nullo l’aggiornamento della sua posizione tesseramento, in quanto non sottoscritto dallo stesso, la Commissione può disporre la perizia d’ufficio al fine di stabilire l’apocrifia della firma.

 

Decisione C.A.F.: Comunicato Ufficiale n. 36/C Riunione del 23 giugno 2001 n. 2 – www.figc.it

Decisione impugnata: Delibera della Commissione Tesseramenti - Com. Uff. n. 19/D - Riunione del 12.1.2001

Impugnazione - istanza:Appello dell’Akragas Calcio avverso la dichiarazione di nullità del tesseramento del calciatore A.S.

Massima: La Commissione Tesseramenti può delegare ai propri componenti di disporre perizia grafologica al fine di accertare l’autenticità o apocrifia della firma apposta dal calciatore in calce al documento di tesseramento.

Massima:Quando il calciatore propone il reclamo alla Commissione Tesseramenti al fine di far dichiarare nullo l’aggiornamento della sua posizione tesseramento, in quanto non sottoscritto dallo stesso, la Commissione può disporre la perizia d’ufficio al fine di stabilire l’apocrifia della firma.

 

Decisione CAF: Comunicato Ufficiale 1/C Riunione del 10 luglio 1996 n. 1 – www.figc.it

Decisione impugnata: Deli­bera della Commissione Tesseramenti - Com. Uff. n. 17/D - Riunioni del 20/21.1.1995

Impugnazione - istanza: Appello dell’U.S. Aullese avverso l’annullamento del tesseramento in proprio in favore del calciatore M.P.

Massima: La apocrificità della sottoscrizione del calciatore sulla lista di trasferimento può essere confermata dalla perizia grafica.La apocrificità della sottoscrizione del calciatore rende la lista di trasferimento nulla.

DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2021 Dirittocalcistico.it