Decisione C.S.A. – Sezione I: DECISIONE N. 134/CSA del 04 Gennaio 2022 (Motivazioni) - www.figc.it

Decisione Impugnata: Decisione del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie B, allo stesso sig. G.I., di cui al Com. Uff. n.83 del 14 dicembre 2021, in relazione alla gara Parma/Perugia del 12.12.2021.

Impugnazione – istanza: - Parma Calcio 1913 Srl - Sig. G.I..

Massima: Rideterminata la squalifica per 2 gare nella squalifica di 1 giornata effettiva di gara con ammenda di € 10.000,00 all’allenatore “per avere, al 47° del secondo tempo, dopo la  notifica del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara un'espressione  irriguardosa.”…La Corte, pur stigmatizzando fermamente il comportamento tenuto dal sig. …., che deve senz’altro essere ritenuto irriguardoso nei confronti del Direttore di gara, ritiene di dover applicare alla fattispecie in esame le attenuanti di cui alla lett.”c” del primo comma dell’art.13 C.G.S. per aver il medesimo Sig. .., in sede di conferenza stampa al termine della partita, spontaneamente e pubblicamente riconosciuto il proprio errore. 

DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2022 Dirittocalcistico.it