Anno: 2022

Decisione T.F.N.- Sezione Disciplinare: Decisione n. 12/TFN – SD del 1 Agosto 2022  (motivazioni) Impugnazione – Deferimento n. 762/568pf 21-22/GC/SA/mg dell’8 luglio 2022 nei confronti del sig. O.K. e della società USD Brianza Olginatese – Reg. Prot. 5/TFN-SD Massima: La società è sanzionata con l’ammonizione per la violazione ascritta al proprio calciatore (non giudicato per difetto di notifica) ritenuto responsabile della violazione di cui agli artt. 4, comma 1 e 32 CGS in relazione all’art. 40, comma 6, NOIF, perché,…

Anno: 2022

Decisione C.F.A. – Sezioni Unite : Decisione pubblicata sul CU n. 0053/CFA del 03 Gennaio 2022 (motivazioni) – www.figc.it Decisione Impugnata: Decisione Tribunale Federale Nazionale della FIGC-Sezione Disciplinare n. 0057/TFNSD-2021-2022 Impugnazione – istanza: A.S. Sambenedettese S.r.l. – R.R. – G.C./Procura federale Massima: L’art. 4, comma 1, C.G.S. è norma perfettamente autosufficiente. Come ampiamente motivato dal Tribunale di primo grado e dalla stessa giurisprudenza di questa Corte, richiamata solo parzialmente dai reclamanti, essa opera da norma di chiusura del sistema. La…

Anno: 2021

 Decisione C.F.: Comunicato Ufficiale n. 4/Cf del 28 Luglio 2003 n. 1 – www.figc.it Impugnazione – istanza:Richiesta del Presidente Federale di interpretazione degli artt. 16 bis, comma 2, lett. b), delle N.O.I.F. e 14 del Codice di Giustizia Sportiva, circa le sanzioni da applicare nella fattispecie di illecito amministrativo previsto dal comma 1 dell’art. 16 bis citato Interpretazione: L’art. 16 bis, comma 2, lett. b) delle N.O.I.F. va (correttamente) riferito all’art. 14 del vigente Codice di Giustizia Sportiva, che, in…

Anno: 2021

Decisione C.C.A.S.–C.O.N.I.: Lodo Arbitrale del 25 febbraio 2002 – www.coni.it Decisione impugnata: Delibera dalla C.A.F. (F.I.G.C.) pubblicata sul C.U. 25/C del 21 marzo 1001 – www.figc.it Parti: M.F. contro F.I.G.C. Massima: L’art. 1 C.G.S. conserva una sfera applicativa propria, ancorché residuale rispetto a quella delle ulteriori previsioni dello stesso C.G.S. La sanzione fondata sulla sua violazione non può pertanto essere considerata nulla e/o illegittima. La norma non può essere ritenuta inapplicabile in quanto (ritenuta) priva di sanzione. Questa, infatti, è indicata dall’art. 9 comma 1…

Anno: 2022

Decisione C.F.A. – Sezione Consultiva : Decisione pubblicata sul CU n. 0001/CFA del 28 Giugno 2022 (motivazioni) – www.figc.it Impugnazione – istanza: Parere interpretativo in relazione all’articolo 22 comma, lett. c, norme di funzionamento degli organi tecnici dell’Aia Massima: La questione sottoposta all’esame della sezione, ridotta nei suoi termini di più elementare semplicità, consiste nello stabilire se il mancato svolgimento dell’attività minima prescritta dall’art. 6, comma 1 sia imputabile al tesserato che non abbia potuto svolgere la detta attività minima,…

Anno: 2021

Collegio di Garanzia dello Sport – C.O.N.I. – Sezione Consultiva:  Parere n. 3/2019 del 27 maggio 2019 Richiesta: (SU RICHIESTA FIGC) Quesito: “In applicazione della Decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sezione disciplinare – n. 63 del 13 maggio 2019 che ha disposto “Società US Città di Palermo SpA retrocessione all’ultimo posto del Campionato di serie B della stagione sportiva in corso 2018/2019” la quarta squadra da retrocedere dal campionato di serie B al Campionato di serie C per la…

Anno: 2021

Decisione T.F.N.- Sezione Disciplinare: Decisione n. 48/TFN – SD del 25 Ottobre 2021  (motivazioni) Impugnazione – Deferimento n. 1635/754pf20-21/GC/ac del 14 settembre 2021 nei confronti della società USD Virtus Mandrio – Reg. Prot. 29/TFN-SD Massima: La società va prosciolta perché non può essere ritenuta oggettivamente responsabile del comportamento del proprio tecnico che ha partecipato al corso UEFA C pur non avendo i requisiti prescritti dal bando, non essendo questo comportamento riferibile alla stessa…. a parere del Collegio, in conformità alla…

Anno: 2021

DECISIONE C.F.A. – SEZIONE IV:  DECISIONE N. 055 CFA del 01 Dicembre  2020 Decisione Impugnata:  Decisione della Commissione Disciplinare del Settore Tecnico della FIGC pubblicata con C.U. n. 139 del 23 Ottobre 2020; Impugnazione – istanza: Sig. F.F.-Procura Federale Massima: Su reclamo dell’allenatore riformata in pejus la decisione della CDT che lo aveva sanzionato con la squalifica di mesi 5 e per l’effetto inflitta la sanzione di mesi 8 perché proferiva le seguenti frasi all’indirizzo del direttore di gara: “arbitro…

Anno: 2021

Decisione C.G.F.: Comunicato ufficiale n. 18/CGF del 06 agosto 2009 e con motivazioni pubblicate sul Comunicato ufficiale n. 36/CGF del 15 ottobre 2009 www.figc.it Decisione impugnata: Delibera della Commissione Disciplinare presso il Settore Tecnico della F.I.G.C.- Com. Uff. n. 001 del 3.7.09 Impugnazione – istanza: 1) Ricorso del sig. P. V.avverso le sanzioni della squalifica fino al 31.3.2010 e ammenda di € 300,00 inflittegli a seguito di deferimento del Procuratore Federale per violazione dell’art. 1, comma 1 C.G.S., in relazione…

Anno: 2021

DECISIONE C.F.A. – SEZIONE III : DECISIONE PUBBLICATA SUL C.U. N.  11/CFA del  24/07/2019 motivi CON RIFERIMENTO AL Comunicato n° 7/CFA del  11/07/2019 dispositivo Decisione Impugnata: Delibera del Tribunale Federale Territoriale presso il Comitato Regionale Piemonte V.A. – Com. Uff. n. 77 del 13.6.2019 Impugnazione Istanza: RECLAMO DEL PROCURATORE FEDERALE AVVERSO L’INCONGRUITÀ DELLA SANZIONE INFLITTA NEI CONFRONTI DEI SIGG.RI C.G., C.G., C.D. E C.S.G. SEGUITO PROPRIO DEFERIMENTO NOTA 8016/1241 PF 17-18 GP/GC/BLP DEL 4.2.2019 Massima: Rigettato il ricorso della Procura…

10
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2022 Dirittocalcistico.it